+33 (0)3 68 38 18 00 Area Clienti

Certificato di conformità: tutto quello che c’è da sapere

Certificato di conformità: tutto quello che c’è da sapere

Certificato di conformità: tutto quello che c’è da sapere

Cos’è il certificato di conformità

Il certificato di conformità, detto anche Certificato di Omologazione Comunitaria (COC), è stato introdotto dalla Direttiva sull’omologazione europea EC-92, ed è un documento fondamentale per far entrare la tua vettura (auto, autocarro, moto) all’interno del mercato europeo.

Lo scopo di questo certificato, è quello di attestare appunto l’idoneità della tua macchina:
standard di sicurezza, tecnici e ambientali che sono univoci a livello europeo. All’interno del certificato di conformità sono presenti numerosi dati a livello europeo tra cui: numero di omologazione CE, informazioni identificative sul costruttore, informazioni sulle emissioni, informazioni sul Paese di produzione etc.

Quanti tipi di certificato di conformità esistono

Esistono due tipi di questo documento:

Certificato di conformità auto CE: con questo certificato puoi facilmente registrare il tuo veicolo in tutta Europa e, se sei in possesso di questo documento, le autorità nazionali non sono tenute a chiedere altri documenti sulla vettura.
Certificato di conformità auto nazionale: questo tipo di certificato invece è valido solamente nel Paese in cui viene rilasciato ed è previsto solo per le vetture prodotte prima del 2009 e per le macchine d’epoca.

Come ottenere il certificato di conformità

Innanzitutto, il COC viene prodotto per legge dalla casa madre del veicolo ed è disponibile sia in formato digitale che cartaceo.
Per quanto riguarda invece l’acquisto di auto usate, solitamente sono provviste di certificato di conformità, può succedere comunque che la vettura sia stata prodotta in un paese extra europeo e che quindi non lo possieda.

Come ottenere un certificato di conformità per le auto che non lo possiedono

Per ottenere un COC per la tua vettura, hai diverse strade tra cui poter scegliere:

Rivolgerti al concessionario: quello che dovrai fare è portare il tuo veicolo direttamente al concessionario presentando tutti i documenti che possiedi dell’auto. Il concessionario in questione, farà da intermediario con la casa costruttrice per ottenere il certificato di conformità in cambio di una commissione che cambia a seconda del concessionario.

Servizio online: su internet ovviamente ci sono svariati servizi che ti permettono di richiedere il certificato di conformità semplicemente inserendo tutti i dati richiesti tra cui: il paese in cui hai acquistato l’auto, la data della prima entrata in circolazione e il numero del telaio.
Il costo di questo servizio può variare a seconda delle marche di automobili (tra i 150 e i 400€) e una volta effettuata la richiesta, riceverai il certificato tramite una società di spedizioni in un periodo di tempo che va dai 3 ai 30 giorni lavorativi.

Qualsiasi sia il motivo dell’acquisto del vostro mezzo all’estero, ricordatevi che il certificato di conformità è obbligatorio per legge e quindi necessario a farvi guidare senza troppi pensieri in giro per tutta l’Europa.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie

 

 

 

Hai bisogno di alcune informazioni?

Il nostro team è disponibile all'indirizzo Tel : 08 91 03 88 18
di 8h30 a 12h30 e 14h00 a 17h00 Dal lunedì al venerdì