+33 (0)3 68 38 18 00 Area Clienti

Certificato di conformità auto: che cos’è e come funziona

Certificato di conformità auto: che cos’è e come funziona

Certificato di conformità auto: che cos’è e come funziona

Il Certificato di Conformità auto identifica l’omologazione CE, attestandone la serie di appartenenza.

Ecco cos’è e come si ottiene.

Certificato di conformità auto: cos’è

Il Certificato di Conformità auto (o CoC) identifica l’omologazione dello stesso sulla base della direttiva 2007/46/CE, certificando inequivocabilmente la sua aderenza agli atti normativi al momento della produzione.

Il documento contiene informazioni dell’auto, del numero di omologazione, specifiche tecniche e altri dati, tutti utili per compilare una Carta di Circolazione.

Questi contenuti specifici sono definiti dal regolamento comunitario della direttiva quadro 2007/46/CE (allegato IX), e sono stati introdotti dalla Direttiva sull’omologazione europea EC-92 per assicurare standard di sicurezza, tecnici e ambientali univoci a livello europeo.

Attenzione: i veicoli senza specifica UE, come quelli destinati al mercato americano o giapponese, quelli precedenti all’istituzione dell’omologazione comunitaria CE e quelli convertiti non dispongono di un CoC.

CoC auto: cos’è e come funziona

Commercialmente il CoC è un titolo usato per attestare la proprietà del veicolo nuovo da parte della concessionaria, prima dell’immatricolazione; in pratica il certificato è in una banca delegata dalla Casa madre, e viene fornito solo dopo il pagamento del mezzo, che così può essere venduto al cliente finale.

A esso è allegabile la dichiarazione per l’immatricolazione, che agevola il collegamento del sistema informatico nazionale a quello di omologazione europeo.

Quest’ultimo è creato da 4 gruppi di caratteri alfanumerici, che nell’ordine in cui appaiono significano:

  • stato membro concedente
  • direttiva di riferimento della UE
  • numero di base omologazione ed eventuali aggiornamenti
  • codice nazionale d’immatricolazione

Detto ciò, ecco come richiedere il certificato di conformità per un’auto usata.

Certificato di conformità auto usate

Per ottenere un certificato di conformità per auto usate potete rivolgervi:

  • al concessionario con Carta di circolazione e i documenti dell’auto – fa da intermediario in cambio di una commissione variabile
  • a un servizio online con Carta di circolazione – dai 150 ai 400 euro in base alle marche
  • alla Motorizzazione Civile – presso gli uffici del territorio pagando circa 38 euro

Non dimenticate che esistono 2 tipi di CoC:

  • Certificato di conformità auto CE – valido in tutto il territorio europeo
  • Certificato di conformità auto nazionale – valido solamente nel Paese in cui viene rilasciato per auto prodotte prima del 2009 e d’epoca

Ricordate che il Certificato di conformità è un documento obbligatorio per la registrazione in Italia dei mezzi provenienti da paesi UE, e che dal 2015 è solo digitale.

 

Hai bisogno di alcune informazioni?

Il nostro team è disponibile all'indirizzo Tel : 08 91 03 88 18
di 8h30 a 12h30 e 14h00 a 17h00 Dal lunedì al venerdì